Le Prenotazioni dei progetti immobiliari: come funziona quando viene richiesto EOI?

Come si fanno le prenotazioni immobiliari a Dubai quando i costruttori chiedono la registrazione di interesse chiamata EOI (Expression Of Interest) al lancio di un nuovo progetto?

Prenotazioni immobiliari

Se vuoi fare un investimento Offplan a Dubai devi conoscere le procedure delle prenotazioni immobiliari. La richiesta dell’EOI era una prassi dei costruttori grossi ( EMAAR, NAKHEEL), nel 2023 e 2024 la regola di tutti ai nuovi lanci. Questa particolare richiesta veniva di solito effettuata SOLO per i progetti dove già si sapeva che la domanda superava l’offerta, ma in certe situazioni risulta utile anche al developer stesso per avere il termometro della situazione e della domanda del mercato. Il mercato immobiliare a Dubai e’ molto dinamico e comprare casa a volte risulta molto veloce. Gli investitori internazionali sono pronti ad assicurarsi il miglior investimento immobiliare, visto che sono tanti i motivi per investire negli Emirati Arabi Uniti. Percio’ il tempismo e’ tutto quando si vuole fare un operazione immobiliare a Dubai, altrimenti si resta a guardare..

La manifestazione di interesse ( EOI ) accerta il reale interesse dell’acquirente, serve al costruttore (developer) non solo a selezionare i compratori a suo piacimento, ma anche a determinare le modalità e le fasi della vendita. Serve naturalmente a scremare subito curiosi o non decisi ed anche a mettere fuori gioco le agenzie immobiliari che vogliono fare prenotazioni per conto di clienti inesistenti cercando di guadagnare tempo per esempio bloccando delle unità per trovare il compratore dopo.

Quando viene richiesto l'EOI?

Quando viene richiesto EOI non si scherza, bisogna seguire le procedure precisi ed essere convinti e decisi di poter e voler fare un investimento immobiliare a Dubai. Dovete essere assistiti da un broker certificato e di fiducia in loco, come Alessandro Ventura.

Quindi cosa bisogna fare in concreto?

 

Bisogna compilare un modulo di richiesta per lo specifico progetto, allegare copia del proprio passaporto e lasciare un assegno generalmente del 10% ( puo’ essere meno, ma puo’ essere anche di piu’). L’assegno deve essere emesso da una banca locale (quindi non valgono assegni di banche italiane), chi non dispone di conto locale puo’ fare un bonifico internazionale che pero’ a volte puo’ metterci qualche giorno. La cosa migliore risulta farsi inviare un link dal developer e pagare con la carta di credito. Quindi si ritira una ricevuta di pagamento, a volte un token numerato, e si aspetta. Il tempo di attesa varia, di solito da pochi giorni a un mese. Quando vengono aperte le vendite si procede con la ALLOCATION in base a criteri differenti. Da tenere a mente che fare le procedure in maniera perfetta non e’ garanzia di riuscire ad ottenere quello che si vuole. Il deposito risulta rimborsabile, quindi  non siamo obbligati a procedere con l’acquisto in caso ci venga assegnata una unità immobiliare che non vogliamo. Anche qui si raccomanda la presenza del Broker che DEVE aiutare nelle procedure di recupero del credito il cliente che spesso non si trova negli Emirati Arabi altrimenti statene pur certi che NON vi aiuterà nessuno.

Per una consulenza gratuita le migliori opportunità’ d’investimento a Dubai, puoi contattarci.