Novembre 2020. Si può comprare casa a Dubai in Bitcoin?

Aggiornato il: nov 7


Ma è quindi realmente possibile acquistare immobili a Dubai con i Bitcoin?

Ho deciso di scrivere questo articolo aggiornato perché navigando in rete ho trovato materiale sull’argomento che risale al 2017 e quindi ho deciso di dare qualche chiarimento.

Molto spesso Dubai, la metropoli del futuro, e’ stata associata alle Criptovalute anche per motivi pubblicitari e di marketing. Forse questo abbinamento piace a tutti.

Cosa si trova sul Web in lingua italiana? Articoli datati 2017 che raccontano della vendita dei primi appartamenti a Dubai nel progetto Aston Cripto Plaza.

In realtà questo progetto immobiliare, che si trova in un'area chiamata Dubai Science Park, era stato lanciato nel 2007 con il semplice nome di Aston Towers. Come tanti altri progetti è rimasto colpito dalla crisi economica del 2008 rimanendo fermo per anni, per poi essere rilanciato e pubblicizzato con la possibilità di essere pagato in Bitcoin in maniera non certo chiara. Non ho elementi certi per sapere se veramente sono stati venduti degli appartamenti o se è stata solo una trovata di marketing, comunque ad oggi (Nov. 2020)

la torre è ancora ferma a circa il 33% di costruzione.

Dati forniti dal Dubai Land Department.

Ricordiamo inoltre che nel 2019 aveva fatto il giro del mondo la notizia che era stato installato un ATM per prelevare Bitcoin direttamente nella lobby dell hotel Rixos a Jumeirah Beach Residence a Dubai. Si trovano ancora le foto dell'ATM in rete. Non si è mai saputo se funzionasse, comunque è stato rimosso dopo soli 2 giorni.

Sempre nel 2019 era stata data notizia dai giornali locali che Emaar, il più grosso costruttore qui presente, accettasse Bitcoin, notizia poi subito smentita dallo stesso developer.

Ma allora qual è la situazione reale? Si può comprare casa a Dubai pagando in Bitcoin oppure no? Certo che si può, tuttavia chiariamo che i costruttori non accettano direttamente criprovalute e alcuni di questi hanno stipulato delle convenzioni con delle piattaforme di trading crypto per agevolare queste transazioni (mi viene in mente Bitcoin Suisse).

Allo stesso modo una Real Estate locale sembra che abbia stipulato un accordo con una piattaforma di Singapore (Huobi), ma non si conoscono i dettagli.

E ancora nel 2019 un turista brasiliano si è fermato in un chiosco di Emaar al Dubai Mall a chiedere informazioni riguardo i progetti immobiliari e le offerte in corso. Dopo 6 mesi di trattativa il cliente ha acquistato un intero palazzo. La transazione è avvenuta in Bitcoin, la cosa mi è stata confermata direttamente da fonti Emaar e da persone coinvolte nell'operazione, tuttavia non mi sono state chiarite le modalità.

Come sempre tutto può accadere a Dubai.

Alessandro Ventura

http://www.dubaiassetstrategy.com

Office No.J-503, 1st floor,

Art Tower, Dubai, UAE

Ventura Real Estate LLC license No. 816312 

ORN#22002  BRN#46171

 All rights reserved © 2020 | dubaiassetstrategy.com