Perché secondo me non conviene investire in Italia

Aggiornato il: feb 26

Nel mese di Giugno 2019 abbiamo partecipato ad un evento a Milano di MONITOR IMMOBILIARE, presenziato da Banche, Fondi di investimento e SGR.

Quali informazioni ho ottenuto?

I principali problemi in Italia sono due: le tasse e la difficoltà di riscuotere l'affitto da un inquilino moroso o insolvente.


Vediamo di sintetizzare l'evento nei principali punti cardine.


  1. Il mercato immobiliare di Milano si divide dal resto d’Italia: è un mercato indipendente, attrae investitori internazionali, ha cavalcato il boom di EXPO, alzando i prezzi;

  2. Il resto d'Italia è in costante declino. Il numero di compravendite è leggermente aumentato ma continuano a scendere i valori;

  3. Il patrimonio immobiliare italiano in gran parte non è antico ma semplicemente vecchio;

  4. Calo demografico certificato, nonostante l'alto tasso d'immigrazione;

  5. Aste immobiliari al ribasso (ci vogliono 4 tornate per vendere l'immobile al ribasso);

  6. Grossi gruppi immobiliari e fondi hanno alta liquidità che non sanno dove investire per ottenere dei rendimenti ottimali;

  7. Infine, due concetti familiari: NPL (Non Performing Loans): sono principalmente mutui residenziali in default che finiscono con immobili all'asta e perdite per le banche e la collettività UTP (Unlikely to Pay), una nuova categoria per l'Italia: sostanzialmente sono i prossimi incagli, ovvero crediti che le banche già sanno andranno in default. E sono un numero in continuo aumento!



#Italia #DubaiAssetStrategy #Dubai #immobiliare #investimenti

0 visualizzazioni

Art Tower, Dubai, U.A.E.

All rights reserved © 2020 | dubaiassetstrategy.com