Grosvenor House, Dubai, U.A.E.

All rights reserved © 2020 | dubaiassetstrategy.com

Property Finder lancia 'Whatsapp Leads'

Aggiornato il: feb 26



Property Finder, una start-up nata negli Emirati Arabi ora operante in un totale di sette mercati (Bahrein, Arabia Saudita, Libano, Egitto, Marocco, Turchia) lancia un innovativo strumento che sfrutta la popolarità dell’App di messaggistica più utilizzata nell’UAE.

Whatsapp Leads, questo il suo nome: la nuova piattaforma consente ai clienti di verificare la disponibilità e le specifiche di un immobile con un agente anche dopo l’orario di ufficio.


Property Finder ha dichiarato di essere il primo portale di proprietà negli Emirati Arabi Uniti ad offrire questo servizio. Ad ora, circa 45.000 annunci su Property Finder hanno la funzione WhatsApp Leads, quasi il 50% delle inserzioni presenti sul sito web.

L’azienda dichiara:

“Con l’83% della popolazione degli Emirati Arabi Uniti che utilizza WhatsApp e molti utenti che visitano le proprietà in tarda serata, quando chiamare non è un’opzione, abbiamo voluto rendere ancora più semplice per i nostri utenti contattare un agente su una proprietà”, ha detto Yi-Wei Ang, vicepresidente del prodotto, Property Finder.


Il vicepresidente ha inoltre spiegato i vantaggi dell’avere un agente immobiliare a portata di mano su WhatsApp: i clienti possono ora ricevere più foto, documenti, video e note vocali sulla proprietà di loro interesse e ottenere tutte le loro richieste di risposta istantaneamente.


Ancora una volta Dubai si conferma la città' piu' dinamica al mondo.


Fonte: Arabian Business


Tag: Dubai asset Strategy, Emirati Arabi, Immobiliare UAE, Property Finder, Whatsapp Leads,

15 visualizzazioni